Giuliana Misserville

Autrice del volume
Ursula K. Le Guin e le sovversioni del genere

Giuliana Misserville si occupa di critica letteraria femminista e narrativa fantastica. Nel corso degli anni ha contribuito alla fondazione e diffusione della Società italiana delle letterate (SIL) di cui è stata presidente nel biennio 2014-2015. Collabora con varie riviste cartacee e online e fa parte della redazione della rivista «Leggendaria» per cui ha firmato nel 2018 lo speciale Trans/Scritture. Nell’ambito della SIL ha co-curato una serie di volumi tra cui, nel 2015, Morante la luminosa (Iacobelli) una raccolta di saggi che offriva una nuova e originale rilettura dell’opera della scrittrice; nel 2019 Il tempo breve: narrative e visioni, una serie di contributi sugli svariati incroci della letteratura e dell’arte nell’era digitale (Iacobelli). Nel 2020 ha pubblicato il saggio Donne e fantastico. Narrativa oltre i generi (Mimesis) sull’emersione del fantastico nell’opera di alcune scrittrici italiane in connessione con i romanzi delle grandi autrici straniere di fantascienza e fantasy. Nel 2024 ha curato l’antologia di racconti queer Stasera faremo cadere il cielo (Zona 42). Da ultimo, assieme a Federica Fabbiani conduce il podcast sulle storie fantastiche La mano sinistra.