AGGIORNAMENTI!

Asterisco ha ceduto i diritti del gioco a Grumpy Bear

Se hai partecipato alla campagna di crowdfunding o se hai pre-acquistato una copia sul nostro sito puoi trovare tutti gli aggiornamenti dell’uscita del gioco sulla pagina dedicata di Kickstarter QUI

Gli ordini effettuati sul nostro sito verranno regolarmente evasi da noi., senza alcuna variazione di prezzo.

Stonewall-Banner-1

Stonewall 1969 Una storia di guerra

Stonewall 1969 – Una storia di guerra è un gioco di ruolo per tre o quattro persone.

Il gioco è in Kickstarter e se la campagna avrà successo verrà pubblicato con Asterisco Edizioni. 

Il gioco

Nel 1969 gli atti omosessuali erano illegali in tutti gli Stati Uniti d’America a eccezione dell’Illinois

Le leggi che si occupavano dei crimini sessuali, tra cui l’omosessualità, raggiunsero, nel corso degli anni Sessanta, una severità draconiana. Quell’estate la polizia del New York Police Department fece un’incursione nello Stonewall Inn, un bar gay molto popolare nel Greenwich Village di New York. Non era la prima volta: gli avventori del locale erano abituati a sopportare ogni genere di sopruso dentro e fuori lo Stonewall Inn, perché gli omosessuali erano considerati malati, criminali e peccatori e, in quanto tali, erano condannati contemporaneamente dalla società, dalla legge e dalla religione.

Quella notte, la rabbia e la frustrazione degli ospiti del locale esplosero con una furia inaspettata, cogliendo i poliziotti totalmente impreparati. Gli avventori dello Stonewall Inn e altre persone che si erano unite alla rivolta, attirate da quel che stava accadendo, risposero ai soprusi e alla violenza con altra violenza, respingendo la polizia. Gli scontri durarono per giorni.

Da quella rivolta nacque il movimento di liberazione omosessuale nella sua incarnazione moderna, che ha portato a una lotta costante contro la discriminazione basata sull’orientamento sessuale, sull’identità di genere e al riconoscimento dei diritti civili.

Purtroppo ci sono poche fotografie e pochi documenti che testimoniano direttamente gli avvenimenti di quella notte e delle persone gay, lesbiche e transgender che furono coinvolte. Di molte di loro si è persa la memoria pubblica e culturale con il passare dei decenni. In questo gioco i partecipanti esplorano la storia, le difficoltà e le scelte di quelle persone.