Dennis Altman

Autore del volume
Omosessuale. Oppressione e liberazione

Figlio di rifugiati ebrei, è uno scrittore e accademico australiano, che si fece notare per la prima volta nel 1972 con la pubblicazione di Omosessuale. Oppressione e liberazione, esito delle sue esperienze personali nel nascente movimento di liberazione gay di New York. È stato Presidente dell’AIDS Society of Asia and the Pacific. Attualmente è vicerettore presso La Trobe University di Melbourne e promotore della Pride Foundation e degli Australian Queer Archives. È autore di numerosi altri volumi, tradotti in molte lingue, tra cui: Global Sex (2001), Queer Wars, (con Jonathan Symons, 2016), Unrequited Love: Diary of an Accidental Activist (2019), God Save the Queen: The Strange Persistence of Monarchies (2021) e il romanzo Death in the Sauna (2023). Nel 2006 è stato inserito nella lista dei cento personaggi australiani più influenti, redatta dalla rivista «The Bullettin».

 

Foto Marc Delahaye